venerdì 22 settembre 2017

FOTO MODELLO - COME SPOSARE UN HOBBY SUL LAVORO



La passione modellistica e conosciuta anche all’interno del mio posto attuale di lavoro, tanto che uno dei dirigenti, in occasione del 55° anniversario della società a voluto che realizzassi dei modelli in scala delle apparecchiature da esporre all’evento.

Sebbene il poco tempo a disposizione ho accettato.

È stato necessario individuare una scala adeguata, ho scelto di realizzare i modelli in scala 1/4



Mi è stato richiesto di realizzare 2 modelli, uno riproducente la versione moderna in stile vintage come le prime apparecchiature istallate e una dell’ultimo modello in produzione.

1.       GP VINTAGE



2.       VISO-7




È stato necessario reperire alcuni disegni tecnici delle apparecchiature, fisicamente prenderne le misure e fare alcune foto dei particolari.
























Per la realizzazione ho utilizzato del Forex di vari spessori, materiale disponibile in azienda, dopo lo sviluppo delle dimensioni dei pazzi in scala, ho fatto tagliare i particolari dalla falegnameria interna allo stabilimento.
























Dopo il montaggio delle strutture dei mobili e delle insegne, ho cominciato a realizzare i particolari necessari al completamento dei modelli.

Per la versione GP VINTAGE sono state stampate delle pellicole adesive riproducenti un’impellicciatura in legno così com’erano le vecchie apparecchiature gli adesivi interni le pubblicità e le scritte presenti sull’insegna.

Per la versione VISO-7 sono state stampate delle pellicole adesive riproducenti gli adesivi interni le pubblicità e le scritte presenti sulle insegne.

Dopo la verniciatura delle parti interne di bianco in entrambi i modelli è stato necessario seguire per ognuno un diverso percorso di completamento

GP-VINTAGE

In questa versione gli angoli del mobile e dell’insegna, presentano degli angolari in metallo cromato, dopo aver reperito degli angolari in PVC di adeguate dimensioni e averli tagliati in giusta misura ho provveduto a verniciali con della vernice acrilica effetto cromo,  prima di montarli sul mobile  e sull’insegna ho applicato sulle superfici esterne la pellicola adesiva riproducente l’impellicciatura tipo legno e sul fondo del mobile è stato applicato un adesivo cromato a riproduzione delle piastre in inox di protezione presenti, mentre sull’insegna anche la relativa pubblicità, a questo punto ho applicato gli angolari con l’utilizzo del collante MILLECHIODI, il passaggio successivo è stato realizzare i pannelli per le pubblicità esterne e lo specchio.





Per l’insegna ho realizzato due staffe OMEGA di supporto anche loro verniciate con l’acrilico effetto cromo.



 



Per la realizzazione degli interni è stato necessario realizzare il supporto della seduta del cliente, per il quale ho utilizzato un tubetto in PVC metà di una pallina del tipo con sorpresa e un disco in plasticard da 1mm, incollati con colla ciano acrilica e verniciato con acrilico effetto cromo.


Il sedile e in forex da 10mm sagomato, così come la pulsantiera la bocchetta accettatore e l’inseritore delle monete.

Per gli altri particolari sono stati utilizzati degli adesivi

I pannelli lato camera e spalle cliente sono stati lasciati mobili e rimangono fissi perché bloccati da delle calamite interne.


Per le tende sono stati utilizzati come supporto dei tondini di alluminio, mentre le tende sono state ricavate da del tessuto originale sul quale sono stati applicati degli occhioli di adeguate dimensioni.




VISO-7

In questa versione gli angoli del mobile sono dello stesso colore del mobile ma presentato uno spigolo smussato, dopo aver reperito degli angolari in PVC di adeguate dimensioni e averli tagliati in giusta misura ho provveduto a montarli sul mobile con l’utilizzo del collante MILLECHIODI, una volta fissati ho provveduto a smussarne l’angolo vivo, realizzando successivamente un angolo di raccordo tra i congiungimenti degli angolari con dello stucco bicomponente.







Per l’insegna è stato realizzato un parallelepipedo in forex al quale sono stati arrotondati gli spigoli, il tutto è stato stuccato con dello stucco per pareti, tra la base a la superfice superiore del mobile sono state inserite delle calamite per un più sicuro fissaggio, una volta completata dopo essere stata verniciata con dello stucco a spruzzo è stata verniciata in bianco (Ral 9010) sul quale è stata poi passato uno strato di vernice trasparente bicomponente.




Per la realizzazione degli interni lato cliente è stato necessario realizzare il supporto della seduta del cliente, e un pannello sagomato subito alle spalle del sedile.




Per la seduta del cliente la sezione è stata realizzata dal pieno sovrapponendo alcune sezioni di forex asportando l’eccesso e il sedile è stato ricavato da una sezione di forex da 10 mm, mentre il pannello sagomato è stato realizzato usando alcune sezioni di plasticard di varie sezioni.


Con del forex da 10 mm è stata realizzata la pulsantiera, la bocchetta accettatore e l’inseritore delle monete.

Per gli altri particolari sono stati utilizzati degli adesivi

I pannelli lato camera e spalle cliente sono stati lasciati mobili e rimangono fissi perché bloccati da delle calamite interne.



Per la tenda è stato utilizzato come supporto un tondino di alluminio, mentre la tenda è stata ricavata da del tessuto originale sul quale sono stati applicati degli occhioli di adeguate dimensioni.


Il mobile una volta completato è stato verniciato con dello stucco a spruzzo su tutte le superfici, gli interni sono stati verniciati in bianco, mentre le superfici esterne in grigio (ral 9007) sul quale è stata poi passato uno strato di vernice trasparente bicomponente.




Sulle superfici esterne sono stati applicati degli adesivi riproducenti copia delle pubblicità presenti sull’apparecchiatura reale.










Dopo essere state esposte all’evento all’ingresso dei locali, adesso fanno bella mostra nella sala riunione dell’azienda.




 






mercoledì 12 luglio 2017

COMIX - PERSONAGGI DELLA SERIE ASTERIX



Al seguito del personaggio di Asterix creato dalla penna di René Goscinny, ha avuto seguito tutta una serie di prodotti di merchandising.



Andrea Miniature a realizzato una serie in metallo basata su questi personaggi.




Durante una manifestazione modellistica con stand commerciali al seguito, ho acquisto un personaggio, riproducente un soldato romano con lancia e scudo.

Ed oggi ho deciso di realizzarlo, il modello è composto di pochi pezzi, la cui finitura lascia un pò a desiderare per qualità di stampa.






Dopo qualche piccola correzione e levigatura ne ho iniziato la costruzione, assemblando le gambe al busto e dopo avere realizzato con un attache due perni in prossimità delle gambe ne ho iniziato la verniciatura.










Prima il volto, le braccia, le gambe, i calzari, l’elmo, la maglia, il vestito, la lancia e per ultimo lo scudo.




Su una basetta di adeguate dimensioni ho realizzato con del DAS una zona di terreno adatto per la collocazione del modello e dopo averlo verniciato, 


vi ho applicato il figurino finito, sul quale ho passato una mano di trasparente satinato per uniformarne il colore, ritoccando con del trasparente lucido solo alcuni particolari come occhi e zone metalliche.

 














Il risultato ottenuto è discreto e se avrò la possibilità di trovare altri soggetti della serie li realizzerò certamente.