martedì 28 febbraio 2017

SLAVE I (STAR WARS SERIE'S)





Slave I 

La Storia

si tratta della nave spaziale appartenente al cacciatore di taglie Jango Fett, e poi passata nelle mani del figlio Boba Fett al momento della sua morte. 

Lo Slave I deriva da una una vecchia navetta costruita dalla Kuat Sistems Engineering denominata Firespray originariamente concepita per servizi di polizia. Per questo possedeva al suo interno un ambiente destinato alla detenzione, diviso in sei piccole celle, ideale quindi per un cacciatore di taglie. Seppure all'epoca in cui Jango Fett operava il velivolo fosse ormai obsoleto le continue modifiche da lui apportate (innumerevoli armi, propulsori e generatori potenziati, scafo rinforzato ecc.) molte delle quali illegali, lo rendevano un mezzo micidiale. 




È a bordo di questa nave che Boba Fett dà la caccia in Star Wars Episodio V: L'Impero colpisce ancora al Millennium Falcon per catturare Han Solo e poter riscuotere la sua taglia portandolo a Jabba the Hutt


Il Modello

per la sua realizzazione ho utilizzato il modello della  AMT/ERLT cat.38306

  il kit è  composto da un numero di pezzi limitati ma sufficenti ad una discreta ralizzazione, risente però della vetustà della sua uscita.



 il modello come quelli già realizzati da questo produttore è stato concepito anche per essere usato come  un giocattolo, ma con piccoli accorgimenti può essere  realizzato come modello da esposizione e/o collezione.



 dopo l'assemblaggio di alcuni particolari con relativa stuccatura di alcune parti che non combaciavano correttamente


ho provveduto alla verniciatuta ad aerografo in base allo schema rilevato da alcune tavole a colori scaricate da internet
per rendere più semplice e veloce la verniciatura e il seguente assemblaggio ho verniciato i particolari separatemente prima di essere montati.






 la verniciatura è stata effettuata con aerografo e pennello con colori Tamiya













 
dopo questa fase alcune zone sono state ritoccate  per simulare alcuni danni  presenti sulla verniciatura dello scafo.










sul modello ho poi steso una mano di trasparente lucida (FUTURE) per permetterne il trattamento con i colori ad olio.



per la creazione delle ombre ho altenato colori ad olio scuri e chiari in base alla zona dove dovevano essere applicati



dopo le ombre realizzate con colori ad olio, per le luci ho utilizzati un leggero dry brushing con colori acrilici e polveri




















il contenitore che imprigionava Han Solo, si trova collocato all'interno della fusoliera


alcuni dei particolari destinati ad essere montati a modello completato











 il supporto è stato verniciato in nero con un effetto di nebulizzazione con colore argento






una volta finito di assemblare quasi completamente sul modello ho steso una mano di vernice trasparente opaca, per uniformare i colori e proteggere i precedenti trattamenti













i particolari presenti ai lati della fusoliera sono stati lasciati mobili, per essere posizionati in base alla collocazione del modello






 













 al modello quasi completo manca ancora il figurino di Boba Fett


per la sua ralizzazione ho scartato il soggetto fornito nel kit e ho optato per una autocostruzione, utilizzando un figurino in scala 1/72 al quale ho sostituito la testa e modificato il vestito.


il figurino una volta verniciato è stato poi collocato nella console di comando al quale ho aggiunto uno schienale, non previsto nel kit


 completato e montato il pilota ho potuto fissare la calotta trasparente dell'abitacolo utilizzando il prodotto della Micro Scale/kristall Klear e montato le armi brandeggaibili sulla fusoliera il modello è completato







viste del modello montato sul piedistallo fornito nel kit

 alcuni dettagli della zona posteriore


 
il particolare della sezione che contiene le spoglie Han Solo

che può essere chiuso a pressione




 alcune viste del modello in posizione di atterraggio